Astromiao e Astrobau: l’astrologia applicata all’universo animale

astrologia applicata all'universo animale

Sei un Gemelli o un Acquario?

Istintivi, empatici, pigri e relazionali, cani e gatti hanno caratteri e gusti proprio come noi e come noi presentano le caratteristiche del segno zodiacale di appartenenza.

A spiegarlo all’Adnkronos è Federica Farini, scrittrice e astrologa, autrice del libro “Astrobau & Astromiao”. Astrologia applicata all’universo animale, edito da Paco Editore.

Una guida per capire come possiamo rendere felici i nostri animali, educarli e insegnare loro la più adeguata attività o disciplina ludico-sportiva, e comprenderne meglio il temperamento, i gusti e la personalità.

«Più l’animale interagisce con l’essere umano e con gli altri animali più è interessante parlare di astrologia applicata agli animali – dice Farini – Questo filone nasce nei Paesi anglosassoni con l’intento di capire sé stessi attraverso l’astrologia psicologica che si basa sul pensiero di Carl Gustav Jung.

astrologia applicata all'universo animale

 

I quattro elementi, Aria, Acqua, Terra e Fuoco, rappresentano le quattro tipologie energetiche». «I segni di fuoco (Ariete, Leone e Sagittario) sono gli intuitivi, carichi di passione e istinto – spiega l’astrologa – I segni d’Acqua (Cancro, Scorpione e Pesci) sono invece gli empatici, sempre molto sensibili, che vivono il rapporto in base alle emozioni e tendono a sentire gli stati d’animo in maniera profonda e recettiva. Ci sono poi i segni di Terra (Toro, Vergine e Capricorno): questi sono gli animali più sensoriali, che amano dormire e mangiare, sono pigri, stanno molto in casa e sono legati al nucleo domestico e alle abitudini della famiglia. Infine i segni di Aria (Gemelli, Bilancia e Acquario): loro sono i relazionali, che hanno piacere a entrare in relazione con le persone, si muovono, sono veloci a recepire i comandi, sempre vispi, curiosi e aperti al mondo esterno».

‘Le persone sono curiose di conoscere il carattere del proprio amico a quattro zampe.  Farini spiega che «si possono fare dei giochi e scoprire affinità a seconda dei segni zodiacali dei membri del nucleo familiare: segni di Aria e di Fuoco di solito vanno d’accordo tra loro, così come quelli di Terra e Acqua sono più simili».

Quindi se una persona è un segno di Aria va d’accordo con un cane segno di Fuoco?

Tendenzialmente sì – risponde l’astrologa – come caratteristiche astro psicologiche sono più affini nel modo di prendere la vita e di reagire agli impulsi«. »L’astrologia in chiave psicologica ci racconta il carattere, i giochi e le affinità e dà delle indicazioni.  Astrobau & Astromiao è scritto in modo divertente, con leggerezza e ironia. Al libro sono state mosse delle critiche perché alcuni dicono ‘non bastano gli oroscopi umani adesso dobbiamo ridicolizzare gli animalì. Non si vuole umanizzare gli animali ma sensibilizzare e far capire che anche loro hanno un carattere e i loro gusti e chi ha animali domestici in casa lo sa«. L’astrologa traccia il profilo di ogni segno zodiacale ‘pet‘.

astrologia applicata all'universo animale

 

L’Ariete è vivace e ribelle come il suo pianeta guida Marte: incontenibile, sincero, genuino, l’indole è affettuosa e passionale – sottolinea – Adora guidare e stare sempre ‘davantì al branco: i suoi difetti sono caparbietà e disobbedienza, il suo pregio il coraggio. Per lui Agility, lancio e riporto di oggetti come il fresbee«

Il Toro è tranquillo, possessivo e coccolone. Legato ai piaceri della vita (che bello mangiare e dormire!), protegge affetti ed effetti personali: l’istinto di guardia o difesa sono nella sua indole. Il luogo preferito? Il letto o il divano dei padroni. Non necessita di una vita per forza avventurosa né di corse o movimento sfrenato: poltrire – dice Farini – è la sua specialità».

Il Gemelli – prosegue – energico e curioso è l’eterno cucciolo dello zodiaco, come vuole Mercurio, suo pianeta guida: talvolta dispettoso e scostante, ma sempre divertente. Veloce e scattante, è ideale nelle discipline di velocità: percorsi di Agility, salti, tuffi in acqua e gioco. Si relaziona senza difficoltà, seppur non concedendo troppa attenzione».

astrologia applicata all'universo animale4

Il Cancro, «sensibile, riservato, calmo ma volubile, come la Luna, pianeta guida del segno. È ‘mammone e attaccato alla casa e ai suoi famigliari. Odia la solitudine e potrebbe amare l’acqua (in particolare dolce), che lo predispone a giochi e apprendimento di compiti. Per educarlo servono pazienza e coccole».

Il Leone  è «fiero, determinato, vanitoso ma molto generoso. Non è geloso ma molto territoriale, esige il rispetto dei suoi spazi, abitudini e della sua ‘regalità’. Ogni tanto va vezzeggiato e premiato (una toeletta accurata o un mare di complimenti e coccole). Devoto e fedele, a tratti pigro».

Vergine è «devoto, riservato e intelligente, regali del pianeta guida Mercurio – spiega Farini – Pulito e ordinato, adora la routine e potrebbe essere portato per attività di vigilanza o di accompagnamento di persone. La sua felicità è poter controllare l’ambiente domestico e i famigliari».

Bilancia è «aggraziato, gentile, affettuoso, come vuole il suo pianeta guida Venere, astro della bellezza e dell’amore. Ama i luoghi cittadini, gli ambienti da scoprire e dove entrare in relazione; non lasciatelo solo, si intristirebbe e si offenderebbe».

Lo Scorpione è «forte, ribelle, intenso. Inizialmente guardingo e introverso, una volta raggiunta confidenza e fiducia nei confronti degli esseri umani sfodera tutto il suo attaccamento. Meglio evitare lo scontro: è un peperino! Sì a giochi di interazione e ricerca di oggetti».

Sagittario, «allegro, socievole, generoso. Irrequieto e maldestro, ma sempre molto simpatico. È lo sportivo e avventuriero dello zodiaco: sì a corse (senza guinzaglio), al riporto di palline e bastoni, ai viaggi».

Il Capricorno è «serio, affidabile, resistente. Saturno lo rende adatto a prove e responsabilità. Inizialmente schivo, è un duro dal cuore tenero. Perseverante e metodico è idoneo per esercizi e attività faticose. Il freddo? Non lo sente, purché vicino al suo padrone: è un’anima semplice».

astrologia applicata all'universo animale3

 

L’Acquario, «anticonformista, sveglio, dinamico come vuole Urano. Non ama la routine, adora socializzare e scorrazzare libero al parco e per le strade. Esploratore, indipendente e temerario: o solo spericolato? Un bel personaggio: gli manca solo la parola».

Pesci, «romantico, affettuoso, capriccioso ma molto dolce. Volubile e giocherellone, se arrabbiato diventa un vero birbante. Potrebbe adorare il mare, ma anche ruscelli o semplicemente… i giochi nel bagno di casa».

I proventi del libro vanno al Fondo Amici di Paco www.amicidipaco.it, per la prevenzione del randagismo, la diffusione del messaggio di amore e solidarietà verso gli animali e in aiuto ai rifugi che accolgono i cani e i gatti abbandonati.

Lascia un commento

*

Privacy Policy