Donne, Laura Boldrini: chi non lavora non è libera

BOLDRINI SI INSEDIA, 'ORA LA CAMERA SIA LA CASA DEGLI ULTIMI'

«Una donna che non lavora non è una donna libera, neanche dalla violenza domestica, perché, nonostante il grande sforzo fatto dalle associazioni, si sentirà più insicura di fare quella scelta di lasciare quella casa dove regna la violenza».

Lo ha detto la Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, intervenendo alla cerimonia conclusiva del «Premio Immagini Amiche», in corso all’Auditorium del Museo dell’Ara Pacis. Inoltre, Boldrini ha sottolineato che «un Paese che non favorisce il lavoro per le donne è un Paese che non ha a cuore la propria ripresa. La signora Christine Lagarde (dg del Fondo monetario internazionale, ndr) ha parlato di una cospirazione ai danni delle donne che poi colpisce l’economia stessa dei Paesi, perché è molto miope non favorire la partecipazione femminile nel mondo del lavoro. Tutto si tiene e tutti si lega», ha concluso Boldrini.

Lascia un commento

*

Privacy Policy