Lezioni di calcio per donne che odiano il pallone: Juventus Campione d’Italia 2014

130
Campione d'Italia | calciatori
Juventus Campione d’Italia 2014  | foto Corriere dello Sport

Ragazze tirate un sospiro di sollievo: il Campionato è matematicamente finito, almeno per quello che riguarda la vetta della classifica.

La Juventus, per gioia di molti e tristezza di altrettanti, è Campione d’Italia.

Questo non vuol dire che non si giocheranno le altre due partite…perchè per l’Europa League e la salvezza (ossia la permanenza nella massima serie) è ancora tutto in ballo.

lezioni di calcio per donne
Lezioni di calcio per donne che odiano il pallone

Procediamo però come sempre in ordine sparso.

La Roma perdendo a Catania per ben 4-1 ha consegnato lo scudetto nelle mani della Juventus che ha festeggiato a Bergamo contro l’Atalanta nel posticipo di lunedì sera.

La Juventus vince il suo 30esimo scudetto anche se un tormentone insinuerà, nelle menti delle più attenti lettrici, un dubbio:

“Sono 30 o 32 scudetti?” “Perchè sento che qualcuno dice 32 ?”

Questa è una questione semplice e un quesito facile da risolvere: gli scudetti sono 30, almeno per il regolamento del calcio che ha rimosso un titolo (quello del 2004-2005) e non ha assegnato quello del 2005-2006 alla Juventus quando risultò coinvolta nello scandalo ribattezzato Calciopoli e fu retrocessa in serie B.

Era il 2006 e in pochi anni non solo la Juventus è tornata in serie A ma è tornata a vincere. Lo Scudetto di quest’anno è il terzo consecutivo e la Juventus lo ha vinto con un record punti che può ancora migliorare ma è attualmente a quota 96.

Juventus Campione d'Italia
Juventus Campione d’Italia | donne juventine festeggiano

Insomma Campioni davvero anche se la Roma è stata un’accanita inseguitrice e adesso punta alla vittoria nello scontro diretto che li vedrà faccia a faccia domenica 11 Maggio, il giorno della Festa della Mamma.

La giornata n.36 ha visto anche vincere il Milan nel derby contro l’Inter. Una partita noiosa e lenta dove a spuntarla sono stati i Rossoneri che si posizionano così all’ottavo posto a pari punti con il Parma cercando di agguantare l’Europa che è a un solo punto di distanza.

Infondo alla classifica Bologna, Catania e Livorno lottano per la salvezza. Il Catania ha preso 3 punti fondamentali contro la Roma guadagnando punti sul Bologna (che ha pareggiato 0-0 contro il Genoa) e sul Livorno (che ha perso 5-3 contro l’Udinese).

Devo rimanere vigili il Chievo, che perdendo a Torino rimane al quartultimo posto a quota 30, e il Sassuolo che si è allontanato grazie ad una roccambolesca vittoria contro la Fiorentina terminata 3-4 con tripletta di Berardi.

La Lazio ha agguantato un pareggio in extremis all’Olimpico contro l’Hellas Verona e di fatto ha detto addio alle sue aspirazioni europee.

Napoli Vittoria Coppa Italia 2014
Napoli Vittoria Coppa Italia 2014

Per onor di cronaca : il Napoli si conferma matematicamente al terzo posto vincendo in casa contro il Cagliari 3-0 e festeggiando la vittoria della Coppa Italia di sabato scorso contro la Fiorentina. Una partita preceduta da disordini gravi che nulla hanno a che vedere con il calcio e che hanno reso celebre Genny ‘a Carogna riportando alla luce il grave problema della sicurezza. L’ultima partita di cui dobbiamo parlare è Parma – Sampdoria. La squadra di Donadoni (allenatore del Parma) ha vinto contro i Blucerchiati raggiungendo quota 54 e rimanendo in corsa per un posto in Europa.

Il report a questo punto è completo e se volete partecipare alla discussione della settimana beh, direi che le seguenti domande potrebbero introdurvi in interessanti confronti:

“Conte andrà via da Torino dopo questo titolo? ” “Kakà non è stato convocato per il Mondiale in Brasile!” “Genny ‘a Carogna e il tifoso romanista ultras…chi sono davvero? e chi ha sparato?”

Vi lascio con la suspance…il Calco non è sempre un film romantico a volte si trasforma in un thriller terrificante….purtroppo.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.