Roma allagata. Intere zone sommerse dall’acqua. Si teme per la piena del Tevere. Attivata in Campidoglio unità di crisi

NUBIFRAGIO A ROMA

NUBIFRAGIO A ROMA

Stamattina Roma si è trovata totalmente sommersa dall’acqua dovuta alla pioggia batente per tutta la notte.

Il Sindaco Ignazio Marino ha insediato una unità di crisi per arginare e monitorare la situazione in città. Alcune zone di Roma sono completamente sommerse. In particolare la zona di prima Porta. Chiuse alcune stazioni della Metro A.

Allerta anche per tangenziale est.

Per l’allagamento della sede ferroviaria la circolazione ferroviaria è interrotta, dalle 7.30, sulla linea Orte – Fiumicino FL1, fra Fara Sabina e Tiburtina.

roma allagata 1

È invece in progressiva normalizzazione, seppur con dei rallentamenti, il servizio Leonardo Express per l’aeroporto internazionale. I tecnici di Rfi sono sul posto per verificare le condizioni della sede ferroviaria e riportare la situazione alla normalità.

il Tevere alle prime ore dell’alba è straripato a “monte” della città, nel tratto compreso tra Fiano e la diga di Castel Giubileo. Qui nell’area di esondazione è stata chiusa l’autostrada Milano-Napoli in prossimità del casello della diramazione. Il livello del fiume, che alle 5.30 alla stazione di rilevamento di Ripetta era 8,14, viene tenuto costantemente sotto controllo.

Una frana di materiale fangoso è finita sulla carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare tra gli svincoli di Casal del Marmo e via Cassia.

Lascia un commento

*

Privacy Policy