Roma: oggi la Regina Elisabetta nella Capitale

GIOVEDI' 3 APRILE L REGINA ELISABETTA SARA' IN VISITA A ROMA

GIOVEDI’ 3 APRILE L REGINA ELISABETTA SARA’ IN VISITA A ROMA

Giovedì prossimo 3 aprile la Regina Elisabetta sarà a Roma per una visita istituzionale ed è già allerta per l’ordine pubblico e per il traffico.

Da quando Elisabetta è sul trono, sul soglio di San Pietro si sono succeduti sette papi e al Quirinale sono passati dieci Presidenti della Repubblica.

La regina Elisabetta è alla sua quarta visita in Italia, la sovrana, che sarà accompagnata dal principe Filippo D’Edimburgo, verrà ricevuta al Colle dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

La Regina Elisabetta, 88 anni da compiere in aprile, andrà in Vaticano per un’audizione con Papa Francesco. I reali dovevano raggiungere l’Italia anche lo scorso anno ma per problemi di salute la visita era stata annullata.

regina elisabetta II a Roma 1

Ma la Regina Elisabetta ha fatto sapere di essere «delighted» (felice) di tornare a Roma giovedì, anche solo per poche ore, per la quarta volta nel suo regno, la prima in 14 anni, accettando l’invito del presidente Giorgio Napolitano a un pranzo privato al Quirinale, dopo il quale incontrerà per la prima volta Papa Francesco.

Una visita che avrebbe dovuto tenersi circa un anno fa che ma fu posticipata all’ultimo per problemi di salute dall’87enne sovrana britannica, che non viaggia all’estero dal novembre del 2011, quando visitò da capo di Stato l’Australia.

Allora Napolitano era alla fine del suo (primo) settennato e il papa era Benedetto XVI. «Nel frattempo – fa sapere Buckingham Palace – un nuovo pontefice è stato eletto e Sua Maestà coglierà questa opportunità per incontrare Sua Santità Papa Francesco per la prima volta».

Quello romano, annunciato da Buckingham Palace il 4 febbraio scorso, sarà un blitz di un solo giorno, in compagnia del consorte, principe Filippo di Edimburgo, 92 anni, con solo due incontri.

L’atterraggio è previsto a Ciampino.

Poi il pranzo riservato offerto da Napolitano, al quale, dicono fonti del Quirinale, parteciperà una decina di persone in tutto.

Ancora più informale sarà l’incontro privato dei consorti reali e Papa Francesco, che avverrà alle 15:30 nello studio del Pontefice, una saletta di piccole dimensioni presso l’Aula Paolo VI.

Un’udienza al di fuori dei canoni dell’ufficialità normalmente riservata a tutti i capi di Stato e di governo nei faccia a faccia col pontefice, che avvengono nel Palazzo Apostolico.

Non avverrà però, come era stato detto dai media britannici, nella residenza del Papa a Casa Santa Marta. Su sette papi che si sono succeduti, Elisabetta, che è anche capo della Chiesa anglicana, ne ha incontrati cinque: Pio XII nel 1951 a Roma, quando non era ancora regina; poi, in occasione della sua storica visita a Roma del 1961, vide Giovanni XXIII; nel 1980, nel secondo viaggio in Italia, incontrò Giovanni Paolo II in una visita ufficiale, la prima di un monarca britannico in Vaticano. A papa Wojtyla Elisabetta diede poi il benvenuto due anni dopo in Inghilterra e lo incontrò di nuovo nel suo terzo viaggio a Roma del 2000. Quanto a Benedetto XVI, Elisabetta lo ha accolto nel 2010 all’Holyrood Palace di Edimburgo durante la sua visita apostolica in Scozia. Non aveva potuto partecipare alla cerimonia di insediamento di Ratzinger e al suo posto venne in Vaticano il cugino della regina, Richard, Duca di Gloucester.

In occasione della visita, l’hashtag Twitter della settimana dei musei (#MuseumWeek) ha reso omaggio alla sovrana con la foto della sua visita del 1961 ai Musei Capitolini.

Lascia un commento

*

Privacy Policy