Questo sito contribuisce alla audience di

Venerdì prossimo naso all’insù per guardare l’eclissi solare

eclissi solare
eclissi solare

Cresce l’attesa per l’eclissi di Sole di venerdì prossimo 20 marzo.

In Italia – a differenza del nord Europa dove l’eclissi dell’Equinozio sarà totale – il fenomeno sarà parziale ma molto evidente e affascinante: la Luna infatti oscurerà fino a quasi il 70% del Sole.

Per assistere a un eclissi analoga nel nostro Paese bisognerà attendere fino al 2026.

eclissi solare
eclissi solare

Venerdì mattina l’eclissi solare in Italia inizierà tra le 9.15 e le 9.30 del mattino a seconda delle località e raggiungerà il culmine dopo poco più di un’ora.

In generale, l’oscuramento sarà maggiore al Nordovest e minore al Sud mentre il picco è previsto attorno alle 10.30.

Attenzione però: per osservare l’evento senza rischi è importante utilizzare occhiali speciali – che si possono acquistare per pochi euro on line o nei negozi di ottica. Senza una protezione adeguata, guardare un’eclissi solare può causare danni permanenti alla vista.

Si deve assolutamente evitare, infine, di guardare il Sole con binocoli o telescopi.

eclissi solare1

Articolo scritto da Redazione