Questo sito contribuisce alla audience di

Gravidanza e alimentazione: Striscioline di tacchino con zucchine trifolate

Durante la gravidanza è necessario soddisfare il fabbisogno di alcune sostanze a causa di carenze alimentari che si verificano con il passare delle settimane.

Citeremo per esempio il ferro, sostanza fondamentale per non avere problemi di anemia.

Prima di pensare ad integratori e medicinali, per i quali sarà il vostro medico curante a valutare l’inserimento, potrebbe essere utile nella scelta del menu alimentare inserire quegli alimenti che in natura contengono più ferro.

Dopo la ricetta dei biscotti e quelle con il prosciutto cotto, proponiamo il tacchino, che mangiato come carne da cuocere o come affettato, può essere un ottimo ingrediente per tante ricette sfiziose.

Striscioline di tacchino con zucchine trifolate, una ricetta che vuole essere salutare e gustosa allo stesso tempo.

Ingredienti
1 petto tacchino
1 zucchina romana dimensione media
1 cipollotto fresco
porro q.b.
sale q.b.
olio extra vergine di oliva
un cucchiaio vino bianco
(una manciata prezzemolo)

Preparazione

Tagliare a fettine sottili la zucchina, unire la cipolla tritata e cuocere in una padella con un cucchiaino di olio extra vergine di oliva a fuoco vivace.

Poco prima di terminare la cottura regolare di sale ricordandosi che in gravidanza usare poco sale può essere un ottima scelta alimentare.

Togliere dal fuoco e lasciar riposare dopo aver coperto con della carta d ‘argento.

Tagliare il petto di tacchino a striscioline.

Cuocere in una padella dopo averla scaldata molto bene.

Quando il tacchino sarà quasi cotto aggiungere il porro tagliato sottile, un goccio di olio e un minuto dopo un goccio di vino. Lasciar sfumare e appassire il porro.

Regolare di sale.

Servire con le zucchine e buon appetito.

Se vi piace potete aggiungere del prezzemolo al piatto.

Tania Valentini

Spylong

 

Articolo scritto da Redazione