Questo sito contribuisce alla audience di

Mobili di design e acquisti online: un binomio sempre più di successo

Mobili di design e acquisti online: un binomio sempre più di successoÈ innegabile sostenere che il web abbia un’influenza sempre più determinante sulle nostre abitudini. Questo è un fatto riscontrabile analizzando il comparto degli acquisti: se un tempo tutti noi eravamo abituati agli shop fisici, oggi non riusciamo più a resistere alla tentazione degli e-commerce. Più questa abitudine penetra in profondità, più aumentano le nicchie del commercio elettronico: i mobili di design, in tal senso, rappresentano una delle novità più piacevoli. Questo settore, difatti, ha conosciuto negli ultimi mesi un vero e proprio boom di vendite digitali: pur non rappresentando ancora un traino del mercato online, è presumibile pensare che in un futuro prossimo possa espandersi ancor di più.

Design e Internet: l’influenza della rete sempre più decisiva

Quella del design è una nicchia molto particolare: lontana anni luce dal consumismo nudo e crudo, come quello che investe i device tecnologici, vede un’attenzione quasi maniacale alla qualità dei propri acquisti. Il fatto che il web sia diventato molto influente anche in questo settore, testimonia tutti i passi in avanti compiuti dai brand che operano al suo interno. La crescita del +27% registrata nel 2017, comunque, rende facilmente l’idea e la portata di questo business in forte ascesa: i dati, rilevati ed esposti dall’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano, ne danno una prova assai tangibile. È una questione che si riassume così: anche chi opera in micro-nicchie come il design, deve imparare a stare al passo coi tempi. Le aziende di arredamento e di mobilio hanno appreso questa lezione piuttosto velocemente.

Mobili di design: sempre più italiani li comprano online

Il report del Polimi ha fornito dei numeri che non possono essere ignorati: il settore delle vendite online di mobili di design, infatti, ad oggi vanta un numero sempre maggiore di acquirenti. Qual è il target tipo di consumatori che sceglie il canale digitale per comprare questi arredi? Sono soprattutto i Millennials, ovvero quella fascia di utenti compresa fra i 25 e i 35 anni. Inoltre costoro mirano soprattutto alla qualità del brand e alla sua capacità di trasmettere il proprio messaggio nel web: non è un caso quindi che nell’ultimo periodo sono nati molti nuovi e-shop che hanno riscontrato subito successo. Tanto per citarne uno, Duzzle.it, è un’e-commerce di arrendamento online che è stato subito accolto positivamente dalla comunità degli appassionati di design in cerca di soluzioni di arredo per i loro spazi.

Design online: un mercato che deve ancora esplodere

Nonostante questo aumento del +27% in termini di vendite, il design online è un settore che deve ancora dare il meglio di sé. Come già sottolineato all’inizio, infatti, questo comparto al momento occupa solo il 2% dell’intero mercato degli e-commerce in Italia: il valore complessivo è comunque molto ampio, considerando che si parla di circa 370 milioni di euro. Inoltre, essendo una nicchia spesso orientata ai consumatori del segmento luxury, è anche normale che le percentuali siano così contenute. Di contro, sono tutt’altro che contenute le cifre spese da chi approccia gli oggetti di design online: la media di spesa su Internet in quanto a mobili e accessori di lusso, infatti, è pari a 700 euro. L’aumento delle ricerche organiche su Internet, però, è il segnale di una situazione destinata a crescere.

 

Articolo scritto da Redazione