Questo sito contribuisce alla audience di

Roma e il mercato immobiliare nel 2012

E’ estremamente difficile prevedere l’andamento del mercato immobiliare nel 2012. La crisi economica non facilita di certo il compito e ciò rende sempre più alto il costo del denaro e ottenere un mutuo dalle banche molto difficile.
In prima battuta non sembrerebbe il momento ideale per acquistare un appartamento, eppure risulta essere sempre di più l’opzione preferita per investire i propri risparmi dagli italiani e dai romani.
Dagli studi di settore effettuati risulta che nel 2012 sarà importante monitorare il mercato immobiliare per non farsi sfuggire dei veri e propri affari.

In particolare chi potrà contare su somme di denaro in contanti, potrà provare a spuntare prezzi interessanti sui prezzi delle case dai proprietari che potrebbero essere disposti ad abbassare il prezzo per vendere in tempi ridotti l’immobile.
Tenendo conto che il costo di una casa a Roma va da un minimo di 2.500 euro fino a un massimo di 14 mila euro al metroquadro, le compravendite sono diminuite del 7,7% già nel 2011 e si prevede un ulteriore ribasso nel 2012 in particolare per le grandi metrature ed i nuovi appartamenti. I tagli medi, di due o tre locali, potrebbero mantenere il loro valore.

Quindi varrà la pena rimboccarsi le maniche ed esplorare il più possibile il mercato alla ricerca dell’occasione, anche perchè, quando si tratta di un immobile, i risparmi in valore assoluto a volte si traducono nell’equivalente di uno stipendio netto annuo…

 

 

Maria Cimarelli

Articolo scritto da Redazione