Questo sito contribuisce alla audience di

5 euro per visitare i Musei di Roma grazie a Mic, la card annuale

5 euro per visitare i Musei di Roma grazie a Mic, la card annuale5 euro per visitare i Musei di Roma grazie a Mic, la card annuale

Dalla primavera del 2018 i cittadini potranno entrare in tutti i musei civici semplicemente acquistando la nuova tessera Mic che, al costo di 5 euro, darà diritto per 12 mesi all’ingresso illimitato in tutti i siti del sistema Musei in Comune, includendo la possibilità di visitare anche le mostre in corso di svolgimento. L’agevolazione è riservata ai residenti a Roma permanenti e temporanei.

Una grande opportunità per chi vive a Roma. Avere la possibilità di entrare nei musei e visitare liberamente le mostre, al solo costo di 5 euro l’anno, vuol dire potersi riappropriare degli spazi culturali cittadini.

Questo è quanto stabilito da un emendamento alla delibera propedeutica al Bilancio 2018-2020 che fissa i costi per i “servizi pubblici a domanda individuale”, introdotto dalla Giunta e approvato in Assemblea Capitolina.

I Musei interessati dall’iniziativa sono:

Musei Capitolini,

Museo dell’Ara Pacis,

Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano,

Museo di Roma,

Museo di Roma in Trastevere,

Galleria d’Arte Moderna,

Museo della Centrale Montemartini,

Musei di Villa Torlonia,

Museo di Zoologia, che vanno ad aggiungersi a quelli che già oggi sono a ingresso completamente gratuito (Museo Napoleonico, Museo di scultura antica Giovanni Barracco,  Museo Carlo Bilotti, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Villa di Massenzio e Museo di Casal de’ Pazzi).

È questa la prima grande novità con cui Roma si prepara a celebrare il 2018, Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

Articolo scritto da Redazione