PINK POWER. RENZI VUOLE UN’ALTRA DONNA ALLA FARNESINA. ECCO CHI E’ IN POLE POSITION

sostituire mogherini con altra donna alla farnesina

Voci e spifferi di corridoio in Transatlantico sulla poltrona lasciata libera dalla Mogherini volata in Europa come Alto rappresentante per la politica estera dell’Ue.

Non sarà però un rimpasto di Governo, ma solo un avvicendamento alla guida della Farnesina.

Lo ribadiscono fonti di Palazzo Chigi nel giorno in cui, con il voto dell’europarlamento alla commissione Juncker, si avvicina il giorno dell’uscita dal governo italiano di Federica Mogherini.

Con una staffetta che, nelle intenzioni del premier, dovrebbe mantenere la parità di genere nella sua squadra.

Da oggi e fino al 31 ottobre ogni giorno potrebbe essere quello buono per indicare al Quirinale il nome del nuovo ministro degli Esteri.

ministero esteri roma

E potrebbe sciogliere la riserva solo la prossima settimana, dopo che Mogherini avrà rassegnato le dimissioni.

Insieme alla sua sostituzione il capo del governo provvederà anche ad assegnare i due incarichi di sottosegretario all’Istruzione e all’Economia rimasti vacanti dopo l’uscita dal governo di Roberto Reggi (al suo posto dovrebbe andare Davide Faraone) e Giovanni Legnini.

Per la Farnesina sembrano intanto scendere le quotazioni del viceministro Lapo Pistelli, dal momento che Matteo Renzi sembra intenzionato a sostituire Mogherini con un’altra donna.

MARINA SERENI

MARINA SERENI

La più “quotata” resta Marina Sereni, ma negli ambienti parlamentari circolano anche altri nomi come quello della giovane Lia Quartapelle, deputata e ricercatrice Ispi, o anche di Debora Serracchiani.

LIA QUARTAPELLE

LIA QUARTAPELLE

 

ON. DEBORA SERRACCHIANI

DEBORA SERRACCHIANI

 

Lascia un commento

*

Privacy Policy