Cinema: “Amore Bugiardo”, il film che racconta l’ipocrisia del matrimonio perfetto

amore bugiardo 1

Esiste il matrimonio perfetto?

Quanta ipocrisia, finzione, bugie ci sono dietro ad ogni coppia che appare inossidabile nel proprio legame?

E cosa si è disposti a fare per mantenere un matrimonio apparentemente perfetto in vita?

Queste alcune delle domande che pone il film “Amore bugiardo” nei cinema in questo periodo di feste.

La storia ruota intorno alla perfezione apparente di una coppia di coniugi il cui declino condurrà alla tessitura di una ragnatela composta da inganni ed omicidi.

Una coppia formata da Nick ed Amy,  interpretati da un sorprendente Ben Affleck  ed un’altrettanto grandiosa Rosamund Pike, raggiante e psicopaticamente perfetta.

Il racconto si scioglie attraverso salti temporali narrati ora dalle parole di Amy, trascritte all’interno del suo diario, ora dal presente condotto dai dialoghi degli stessi protagonisti.

Gone Girl - 2014

Le voci scandiscono il ritmo, una tensione che aleggia costante anche nei momenti di apparente tranquillità.

Un’apparenza che stringe il suo rapporto più stretto con un secondo protagonista: il sistema dei media.

Il regista inserisce tra i filamenti della ragnatela la critica al giornalismo sensazionale di cui l’America si fa portatrice attraverso il personaggio di Ellen Abbot, caricatura del sistema mediatico costantemente focalizzato non sulla ricerca della verità, bensì su ciò che può creare scalpore seppur intriso di pura finzione.

Le domande che il protagonista si pone all’inizio del film (A cosa pensi? Cosa provi?), la volontà che esprime attraverso di esse di entrare nella testa della moglie, pone i presupposti per il ruolo che andrà ad assolvere il protagonista stesso.

amore bugiardo 3

Una delle peculiarità del film è insita nel ruolo che il regista decide di affidare a noi voyeur, totalmente nelle sue mani ci lasciamo condurre verso ciò che, sempre in apparenza, sembrerà la soluzione, ma che in realtà, ovviamente non è.

È un di colpi di scena dove Nick ed Amy rappresentano simbolicamente un roseto morente le cui spine aguzze non possono essere celate neppure da un brano dei Blue Oyster Cult passato per caso alla radio.

amore bugiardo 2

La pazzia che divaga tutt’intorno, anche in ciò che consideriamo normale, si viene ad inserire in quella già citata ragnatela che Fincher rende via via sempre più complessa.

Ma che cosa è la normalità? E soprattutto, dove termina l’apparenza e comincia la realtà?

la trama

Da poco trasferitisi in una piccola cittadina del Missouri da New York, Nick Dunne (Ben Affleck) e la moglie Amy (Rosamunde Pike) stanno attraversando un periodo difficile, con un matrimonio in crisi per via della difficoltà della donna ad abituarsi alla nuova esistenza. Il giorno del quinto anniversario di nozze, Amy scompare e il primo ad essere sospettato della sua scomparsa è Nick ma la realtà è ben diversa da come appare a prima vista.

Un film di David Fincher. Con Ben AffleckRosamund PikeNeil Patrick HarrisTyler PerryKim Dickens

 Titolo originale Gone GirlDrammatico, durata 145 min.

Lascia un commento

*

Privacy Policy