Frasi da “La Grande Bellezza”: per non perdersi tutto il meglio

574
La Grande Bellezza, film Paola Sorrentino
La Grande Bellezza, film Paolo Sorrentino

“Finisce sempre così. Con la morte. Prima, però, c’è stata la vita, nascosta sotto il bla bla bla bla bla. È tutto sedimentato sotto il chiacchiericcio e il rumore. Il silenzio e il sentimento. L’emozione e la paura. Gli sparuti incostanti sprazzi di bellezza. E poi lo squallore disgraziato e l’uomo miserabile. Tutto sepolto dalla coperta dell’imbarazzo dello stare al mondo. Bla. Bla. Bla. Bla. Altrove, c’è l’altrove. Io non mi occupo dell’altrove. Dunque, che questo romanzo abbia inizio. In fondo, è solo un trucco. Sì, è solo un trucco. (Jep Gambardella)”

Iniziamo dalla fine a raccontare il film “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino, vincitore dell’Oscar come miglior film straniero. Un film che ha spaccato l’opinione del pubblico italiano. Un pubblico che ha visto il film dal piccolo schermo, su Canale 5, facendo il picco di ascolti come non mai negli ultimi dieci anni.

Sono le frasi del film che si rincorrono sui social, dove tra firme autorevoli, personaggi famosi e pubblico si scrive la propria opinione sul film: il tutto in un grande bla bla bla e chiacchiericcio, tanto per restare fedeli al film!

Vi proponiamo le frasi più belle del film “La Grande Bellezza”. Le citazioni , almeno quelle, non possono che far convergere il parere del pubblico (tutto) verso la grande bellezza che esse esprimono, o grandi verità.

Frasi dal film la Grande Bellezza:

“Sull’orlo della disperazione, non ci resta che farci compagnia, prenderci un po’ in giro!” (Jep Gambardella)

“A questa domanda, da ragazzi, i miei amici davano sempre la stessa risposta: “La fessa”. Io, invece, rispondevo: “L’odore delle case dei vecchi”. La domanda era: “Che cosa ti piace di più veramente nella vita?” Ero destinato alla sensibilità. Ero destinato a diventare uno scrittore. Ero destinato a diventare Jep Gambardella.” (Jep Gambardella)

“È così triste essere bravi, si rischia di diventare abili” (Jep Gambardella)

La più consistente scoperta che ho fatto pochi giorni dopo aver compiuto sessantacinque anni è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare.” (Jep Gambardella)

“La povertà non si racconta, si vive!” (La contessa Colonna)

“Una bella donna, alla mia età, non è abbastanza!” (Jep Gambardella)

Quando sono arrivato a Roma, a 26 anni, sono precipitato abbastanza presto, quasi senza rendermene conto, in quello che potrebbe essere definito “il vortice della mondanità”. Ma Io non volevo essere semplicemente un mondano. Volevo diventare il re dei mondani. Io non volevo solo partecipare alle feste. Volevo avere il potere di farle fallire. (Jep Gambardella)

Sono un gentiluomo: è l’unica certezza che ho. (Jep Gambardella)

Dunque è regola fondamentale, ad un funerale non bisogna mai piangere, perchè non bisogna rubare la scena al dolore dei parenti. Questo non è consentito. Perché immorale.” (Jep Gambardella)

“Ho trascorso tutte le estati della mia vita a fare propositi per settembre, ora non più. Adesso trascorro l’estate a ricordare i propositi che facevo e che sono svaniti, un po’ per pigrizia, un po’ per dimenticanza. Che cosa avete contro la nostalgia, eh? E ‘l’unico svago che ci resta per chi è diffidente verso il futuro. L’UNICO. Senza pioggia, agosto sta finendo, settembre non comincia e io sono così ordinario. Ma non c’è da preoccuparsi, va bene. Va bene così.” (Romano)

Sono belli i trenini che facciamo alle feste, vero? Sono i più belli del mondo… perché non vanno da nessuna parte. (Jep Gambardella)

Le vedi queste persone? Questa fauna? Questa è la mia vita. E non è niente.” (Jep Gambardella)

Andrea: “Proust scrive che la morte potrebbe coglierci questo pomeriggio. Mette paura Proust. Non domani, non tra un anno ma questo stesso pomeriggio scrive.
Jep:Vabbè tanto adesso è sera, domani pomeriggio se ne riparla…” (Dialogo tra Andrea e Jep Gambardella)

E qui, rispolveriamo insieme l’intervista a Paolo Sorrentino e a Carlo Verdone condotta da Fabio Fazio a “Che tempo che fa”…

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.