Scommesse sportive: cosa significano tutte queste parole?

2.158

 

Il mondo delle scommesse sportive riscuote di anno in anno sempre più successo. Sono infatti sempre di più le persone che si addentrano in questo settore, ormai ben consolidato e sviluppato. Si può dire che vi siano veri e propri “scommettitori professionisti” che conoscono alla perfezione ogni situazione, a fianco dei novellini che cominciano a giocare per la prima volta.
Le prime giocate sono quelle che in genere portano più confusione ed è dunque informarsi bene prima di cominciare. Questo accade perché le cose da sapere sono tante e la prima difficoltà nasce già dalla particolare terminologia del betting. La maggior parte dei termini sono di origine inglese e molto spesso per comodità non vengono neanche tradotti: un vero problema per chi non conosce la lingua anglofona.

Bet o betting
La prima parola con la quale il giocatore entra a contatto fa riferimento al mondo delle scommesse in generale. To bet/betting deriva direttamente dall’inglese e significa scommettere. Il mondo del betting è tutta la realtà che riguarda le scommesse sportive.

Bookmaker
Una delle parole principali con la quale un soggetto si scontra al momento di una giocata è senza dubbio il bookmaker. Il bookmaker significa letteralmente “colui che fa il libro” ed è l’ente che si occupa della gestione e dell’analisi delle vincite e perdite degli scommettitori. In pratica i bookmaker sono coloro che ci offrono la possibilità di piazzare una giocata.

Odds o quota
Altro termine fondamentale è quello della quota o odds in inglese. La quota è il calcolo matematico che ci fa capire quale sarà la potenziale vincita in seguito ad una giocata. Le quote rappresentano un elemento ostile e che richiede uno studio veramente approfondito in quanto appaiono semplici ma alle spalle vi è un sistema di percentuali elaboratissimo.

Scommettitore
Lo scommettitore è il soggetto attivo che effettua la scommessa. La scommessa non si rivela altro che un accordo preso tra il bookmaker e lo scommettitore stesso. Se la puntata scelta da chi scommette dovesse risultare vincente, il bookmaker gli erogherà la vincita potenziale calcolata in base alla quota. Viceversa, sarà il bookmaker a trattenere l’importo di denaro scommesso.

Tipster
Altro termine anglofono, tipster significa colui che da “tips”, ovvero consigli. In genere sotto pagamento di una somma di denaro si offre di dare suggerimenti e consigli circa l’andamento del match e sul tipo di scommessa da effettuare.

Tipologia di scommesse
Molta confusione è generata anche da tutte le possibilità di scommessa che si possono piazzare. In generale le più comuni sono la scommessa semplice, quella combinata ed il sistema di scommesse.
Scommessa semplice
La scommessa semplice prevede la puntata di una certa quantità di soldi su un singolo evento sportivo e come parametro di valutazione ha la scelta del team vincente/perdente o un eventuale pareggio.

Scommessa combinata
La scommessa combinata come è possibile capire dal nome prevede che si combinino due o più puntata su uno o più eventi sportivi.

Sistema di scommesse
Un sistema di scommesse prevede la costruzione di diverse combinazioni possibili relative all’andamento di uno o diversi eventi sportivi al fine di massimizzare le chance di vittoria. Si chiama sistema in quanto per riscuotere la vincita potenziale è necessario che tutte le probabilità inserite nella schedina si verifichino.

Scommessa a doppia chance
Spesso è possibile affiancare ad una tipologia di scommessa parametri “aggiuntivi” in modo da ridurre il rischio di perdita. La doppia chance è uno di questi, in quanto permette di vincere con due dei possibili tre scenari verificabili all’interno di un match. Bisogna considerare però che una scommessa a doppia chance riduce notevolmente la vincita potenziale.

Under e over
Sotto, sopra… ma cosa? Rispettivamente questa terminologia indica la possibilità che una partita si concluda con un numero di punti inferiori (under) a quello previsto, oppure superiore (over).

Live betting
Per scommettere oggi non è più necessario recarsi presso un’agenzia di scommesse sportive. Grazie ad internet una pratica sempre più diffusa è il live betting. Questo termine significa “scommessa in diretta”. La modalità è semplice: tramite un sito internet si segue il match interessato e secondo l’andamento della partita il bookmaker al quale siamo interessati cambierà di volta in volta le quote. E’ possibile effettuare puntate “in diretta” per cui è necessario seguire assiduamente il match.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.