Questo sito contribuisce alla audience di

Klaus Davi: “Il vero reality del futuro sarà Facebook”. Dal Grande Fratello in poi scopri la Grande Mappa dei 112 Reality Show

klaus davi reality show

«I reality autoreferenziali, come il Grande Fratello, sono superati».

A dichiararlo è il giornalista ed esperto in mass media Klaus Davi, chiamato a commentare l’evoluzione che i reality hanno avuto in Italia in occasione del lancio della Grande Mappa dei Reality Show, prima mappa creativa che raffigura in un mondo immaginario tutti i reality show andati in onda in Italia.

klaus davi reality show 1

Elaborata per Televisionando  in occasione del lancio dello show La Casa degli Assi, il nuovo reality sul poker in onda da domenica 27 aprile su Italia 2, la mappa viene diffusa a 14 anni dall’esplosione del fenomeno “reality show”, avvenuta in Italia con la prima edizione del Grande Fratello.

Ultima creatura del genere, La Casa degli Assi, in onda ogni domenica fino al 25 maggio, è uno show a metà tra un reality e un talent, i cui concorrenti, seguiti dalle telecamere 24 ore su 24, sono chiamati a mettere in campo non solo la propria bravura al tavolo da poker, ma anche altre capacità intellettuali e strategiche.

klaus davi reality show 2

Sette i continenti in cui i 112 reality show sono stati suddivisi:

dal più popoloso Talent Show, che racchiude tutti quegli spettacoli televisivi volti alla scoperta e alla valorizzazione di un talento, sia esso culinario, artistico, manageriale, sportivo o nel campo della moda, fino ad arrivare alla penisola del Real Life, che accoglie format tv i cui protagonisti sono persone comuni riprese mentre vivono situazioni reali dentro e fuori “casa”, come ad esempio Grande fratello, Teen Mom, Jersey shore e Live from space, in cui ad esempio la “casa” diventa una stazione spaziale.

 

Il continente più “caldo” della mappa – non a caso rappresentato da un’isola tropicale – è invece L’Isola degli Incontri, che ospita reality che vanno dal conservativo La sposa perfetta ai trasgressivi Lady burlesque e A shot at love with Tila Tequila.

Attraversando il Mare dell’amore sperimentale si giunge invece al continente Simulazione, dove si collocano quei format televisivi i cui protagonisti sono chiamati a simulare situazioni e stili di vita lontani dal presente e dalla normale quotidianità come Cambio Moglie, Un due Tre Stalla e La Fattoria. Attorno al Mare delle Avventure si collocano le altre isole “sorelle” Avventura ed Esperimento Sociale.

Il primo continente ospita i reality show che sottopongono i concorrenti a esperienze di vita rocambolesche, mentre il secondo accoglie tutti i reality che si propongono di rendere l’individuo una persona migliore all’interno della società (Tesoro salviamo i ragazzi e Cortesie per gli ospiti), oppure volti a esplorare le dinamiche dei rapporti umani (Unan1mous e Brat Camp).

Luoghi reali come centri estetici e parrucchieri sono invece il set delle riprese di Extreme Makeover, Che trucco e Dr. 90210, collocati nel continente denominato “Estetica”.

 Ma come si evolverà il mondo dei reality show nel prossimo futuro?

Le previsioni vengono direttamente dall’esperienza di Klaus Davi: «Assisteremo a un’integrazione sempre maggiore con i social network. Reality come Amici di Maria Di Filippi lo avevano intuito fin da subito e la contaminazione con la realtà sociale è destinata ad aumentare. Tuttavia tutto questo non basterà a salvare i reality, che vivono prima di tutto di temi e di personaggi. Il vero reality del futuro sarà Facebook».

 

 

 

fonte PokerStars.it

Articolo scritto da Redazione