Questo sito contribuisce alla audience di

Victoria Coren: giornalista, presentatrice e scrittrice che ha fatto la storia del poker

Victoria Coren giornalista, presentatrice e scrittrice che ha fatto la storia del poker
fonte pexel

 Chi ha detto che il mondo del poker sportivo è riservato esclusivamente agli uomini? Sicuramente non Victoria “Vicky” Coren, giornalista, scrittrice e presentatrice capace di iscrivere il suo nome a caratteri cubitali nella storia del Texas Hold’em e di raggiungere un traguardo che nessuno è ancora riuscito ad avvicinare: il record di vittorie nel Main Event dell’EPT, il più importante circuito di poker sportivo a livello europeo. Ripercorriamo la sua storia e le tappe più importanti della carriera nel mondo del giornalismo e al tavolo verde.

Victoria Coren nasce nel 1973 a Londra. Figlia del comico e giornalista Alan Coren e sorella di Giles Coren, anche lei giornalista, si laurea presso il St. John’s College di Oxford, alternando gli impegni universitari alle partite di poker sportivo. Un’alternanza tra tavolo verde e scrittura che l’accompagnerà per tutta la vita e che le permetterà di raggiungere il successo in entrambi i campi.

La sua carriera di scrittrice inizia quando vince un concorso indetto dal Daily Telegraph, scrivendo un articolo sugli adolescenti per la rubrica settimanale “Weekend” (sulla quale scriverà per alcuni anni a seguire). È solo la prima tappa di un percorso che conduce a una serie di libri di successo: “Love 16”, “Once more, with Feeling”, un’antologia dedicata ai lavori comici del padre, realizzata in collaborazione con la sorella Giles e un libro sul mondo del poker “I love poker”, pubblicato nel 2009 e positivamente recensito dal “Times” e dall’“Observer”. Accanto all’attività di scrittrice, Coren porta avanti anche quella di giornalista: ancora oggi scrive settimanalmente per i quotidiani inglesi “Observer” e “Guardian”, cura una rubrica bimensile per il magazine GQ e presenta in televisione lo show “Only Connect”, in onda sul celebre canale inglese BBC Four.

Victoria Coren: giornalista, presentatrice e scrittrice che ha fatto la storia del poker

Non solo scrittura, quindi, ma anche una passione per il poker che l’accompagna fin dai tempi dell’università. Vicky Coren inizia a farsi conoscere nel mondo del Texas Hold’em nel 2001, anno in cui si piazza nona in un importante torneo organizzato a Londra. Per il primo successo di prestigio, bisogna attendere solo tre anni: è la vittoria nella seconda stagione del “Celebrity Poker Club”.

La vera svolta, però, arriva a distanza di due anni quando Victoria si iscrive al Main Event dell’EPT di Londra e, dopo aver sconfitto nell’heads up finale il forte professionista Emad Thatouh, diventa la prima donna nella storia a trionfare in una tappa del circuito europeo.

Dopo altri ottimi risultati, il secondo momento indimenticabile della carriera: siamo ancora all’EPT, questa volta a Sanremo, nel 2014, e Coren si ritrova al tavolo finale del Main Event l’italiano Giacomo Fundarò. Dopo una serie di mani epiche, la giocatrice inglese riesce ad avere la meglio e a conquistare il suo secondo EPT, prima e unica professionista nella storia a riuscire nell’impresa.

Il 2016 è l’anno che segna l’apice della carriera: riesce a entrare nella Hall of Fame del gioco, massimo riconoscimento per i giocatori professionisti.

Talento, capacità e un pizzico di follia hanno permesso alla Coren di scrivere la storia del poker sportivo internazionale e, allo tesso tempo, di affermarsi nel mondo della comunicazione.

Nella sua vita, non mancano neanche gli spunti di cronaca rosa: Victoria si è sposata nel 2012 con il comico David Mitchell, protagonista della sitcom britannica Peep Show. Un amore sbocciato sin dal primo incontro tra i due, avvenuto per caso a un party nel 2007.

 

Articolo scritto da Redazione