Questo sito contribuisce alla audience di

Baby shower & Co., come festeggiare la nascita di un bambino

Baby shower come festeggiare la nascita di un bambino

C’è chi festeggia il bambino quando nasce, e chi invece preferisce anticipare i tempi, festeggiando la mamma con il suo pancione. Come sempre accade, la natalità è un momento particolarmente sentito e che, in base a tradizioni ed etnie, conosce anche delle declinazioni molto diverse per quanto riguarda, appunto, i festeggiamenti. E se in Italia siamo soliti festeggiare mamme e bimbi alla nascita di questi ultimi, nel Regno Unito preferiscono farlo quando la mamma è in dolce attesa da circa 8 mesi: questa festa è nota come “Baby Shower” e ultimamente si sta diffondendo anche in Italia, per via dell’esposizione mediatica concessa dai tanti VIP appassionati di questa tendenza. Ma da noi le tradizioni sono dure a morire, e poi festeggiare il nascituro è sempre un momento molto emozionante. Vediamo dunque come organizzare una festa di benvenuto.

Invitati, rinfresco e regali: come fare?

Stabilire il numero degli invitati è uno step fondamentale per organizzare una perfetta festa di benvenuto (ma anche un Baby Shower), semplicemente perché da questo fattore dipenderà l’impegno ed il tempo che dovrete spendere dietro ai fornelli. Se il numero si aggira intorno ai 10, potete accettare un po’ di fatica e preparare portate impegnative: ma se supera i 10, meglio optare per un rinfresco agile a base di finger food e di altri stuzzichini poco impegnativi, magari in forma buffet. Ed i regali? Sia che si tratti di una festa di benvenuto che di un Baby Shower, la regola è aprirli tutti insieme, di fronte a tutti gli invitati. Meglio evitare, dunque, l’apertura dei regali uno per uno, ogni volta che un invitato si presenta alla vostra festa.

 

Come decorare la casa?

Il tema c’è già: la festa di benvenuto. Ora vi tocca semplicemente capire come adeguare le decorazioni per la festa del nascituro, o per il Baby Shower. I colori sono fondamentali: meglio optare per una nuance rosa per le decorazioni se il bimbo è… una bimba. Nel caso dei maschietti, l’azzurro è l’opzione alternativa più gettonata. Poi il consiglio che vi diamo è di vivacizzare le decorazioni scegliendo tra il vasto assortimento di palloncini su siti web come europarty.it per creare una composizione di palloncini per la nascita, così potrete sfruttare un’idea semplice, poco impegnativa ma davvero originale.

 

Celebrazioni e confronti: il succo della festa

Una festa di benvenuto, così come il Baby Shower, è un evento che posa le sue basi su due momenti: innanzitutto sulla celebrazione della mamma, incinta di 8 mesi o che tiene fra le sue braccia il neonato. Altre regole non ce ne sono: basta semplicemente testimoniarle l’affetto degli invitati, che viene ovviamente naturale e che non necessita di alcuna “spintarella”. Poi abbiamo il momento del confronto: un vero e proprio salottino al femminile che vede la mamma confrontarsi con le invitate, magari chiedendo consigli o pareri su questo o quell’aspetto legato alla nascita e alla cura del bambino. È un momento particolarmente intimo e prezioso, che non dovrebbe mai mancare in una festa di benvenuto, e che può valere l’intera festa.

 

Articolo scritto da Redazione