Una tata per capodanno? Si, purchè referenziata e solare

Mother and daughter playing with finger toys

La tata per capodanno? Qualificata, referenziata e solare.

Queste le caratteristiche richieste per fare la tata a Capodanno. Parola di Paola Diana che, unendo la sua esperienza di madre alle sue doti imprenditoriali, ha creato un’agenzia di ricerca di personale specializzato nella cura dei bambini e della casa, per le famiglie di tutto il mondo: www.nannybutler.com.

tata per capodanno 3

 

«Per la fine dell’anno -spiega- le baby sitter sono richieste sia dalle famiglie che durante l’anno non hanno questa necessità, sia da chi ha la propria tata in ferie».

«Il servizio -fa notare- non si svolge solo a casa; a Milano e Roma, infatti, non sono pochi i turisti che, in albergo, richiedono una baby sitter per i propri figli. Il costo della baby sitter per la fine dell’anno va da un minimo di 150 euro -continua Paola Diana- ma la cifra può lievitare».

tata per capodanno 4

 

«La tata di Capodanno -sostiene- ovviamente deve essere molto qualificata e, in alcuni casi, parlare correttamente inglese. Deve essere capace di gestire le diverse fasce di età: curare particolarmente i più piccoli e intrattenere i più grandi»

«La baby sitter nella notte di Capodanno -continua Paola Diana- deve essere solare e capace di infondere tranquillità, evitando di farli impaurire per il rumore dei botti. Deve sapere cosa fare -sottolinea- nel caso si senta la mancanza della mamma. Pensiamo solo al caso in cui i piccoli non sono affatto abituati ad avere una tata: lì si vede la professionalità di una baby sitter».

tata per capodanno

 

«Comunque, nonostante la richiesta sia molta -precisa- sono poche le baby sitter disponibili a lavorare, alcune preferiscono andarsi a divertire piuttosto che stare con i bambini».

Lascia un commento

*

Privacy Policy