Questo sito contribuisce alla audience di

E’ posssibile scegliere il sesso del nascituro?

E’ veramente possibile stabilire a priori il sesso di un nascituro, oppure non è che una delle tante leggende metropolitane che circolano sull’argomento “gravidanza”?

Diciamo che una certa risposta scientifica c’è, anche se non accreditata al 100%. Di norma bisognerebbe modificare la propria dieta circa 3 mesi prima del concepimento.
Per avere una femmina: è consigliabile privilegiare alimenti ricchi di calcio.

La futura mamma deve avere una dieta a base di latticini, pesce fresco, tuorli d’uovo, verdura, pasta, riso, lamponi, fragole, kiwi, agrumi, uva e non troppa carne.
Per avere un maschio: sarebbe bene privilegiare sodio e potassio.

Quindi alimentarsi in prevalenza di alimenti salati: pesce affumicato, carne, salumi, patate, lenticchie, fagioli. Ed anche banane, mele, pere, albicocche, frutta secca ed acqua ricca di calcio.
Esisterebbe inoltre un metodo scientifico per determinare un calendario annuale attraverso analisi specifiche, in cui sono indicati i periodi in cui è più semplice avere una femmina piuttosto che un maschio, il metodo Selnas.
Vi giriamo questa notizia proponendola più che altro come una curiosità.

 

Una sana alimentazione in gravidanza è sempre la cosa più consigliabile, questo per mettere al mondo un figlio in buona salute. Se volete però seguire questi accorgimenti, fatevi sempre consigliare da un bravo ginecologo, l’unico che può dire la sua in modo professionale sull’argomento.

Articolo scritto da Redazione