Bomboniere di nozze: come sceglierle?

Bomboniere di nozze: come sceglierle?Sebbene il mondo sia in continua evoluzione e la società in cui viviamo in trasformazione, esistono degli aspetti della cultura nostrana che non cambiano mai. È risaputo ormai che noi italiani siamo un popolo di tradizionalisti, molto legati agli usi e costumi che da sempre caratterizzano il Bel Paese. La tradizione di cui ci occuperemo in questo post riguarda il giorno più importante nella vita di un italiano, ovvero il suo matrimonio.

Si tratta di un’usanza che accompagna le celebrazioni legate alle nozze da sempre e che riguarda gli invitati: la bomboniera di nozze.
Come potrete facilmente immaginare, oggi esistono bomboniere di nozze di tutti i tipi, colori, forme e materiali, da quelle ecologiche a quelle di design, passando per le bomboniere funzionali che si rivelano molto utili.
Indipendentemente dalle tendenze, una bomboniera giusta è quella che rispecchia i gusti degli sposi, che funga da emblema dell’amore che unisce i due sposini. In più, per evitare che la bomboniera stoni con tutto il resto, è necessario che sia in linea con lo stile dell’allestimento di nozze scelto dagli sposi, nonché con le norme del bon ton.
Di seguito vi forniamo degli interessanti spunti per capire quale tipo di bomboniera sia più adatta al vostro matrimonio, dandovi anche delle indicazioni su chi debba riceverla.

Consigli per gli sposini: la scelta delle bomboniere

La bomboniera di nozze è un pensiero che gli sposi fanno agli invitati allo scopo di donargli un oggetto che ricordi loro il prezioso giorno trascorso insieme. Più precisamente, le bomboniere spetterebbero solo agli ospiti del matrimonio che abbiano provveduto ad un adeguato regalo di nozze agli sposi, a prescindere dalla loro presenza alla cerimonia.
Il valore della bomboniera è diverso a seconda del destinatario: mentre agli ospiti si dona la bomboniera scelta, è buon uso regalare ai testimoni una bomboniera più impegnativa e preziosa, mentre ai conoscenti e ai colleghi di lavoro si regala un semplice sacchetto con i confetti.
Ma come fanno due giovani sposini a capire quale tipo di bomboniera sia più o meno adatta al loro grande giorno?Bomboniere di nozze: come sceglierle?

Sicuramente, si può partire da ciò che non sarebbe affatto adeguato; tutti vogliamo evitare spiacevoli situazioni in cui gli ospiti tornano a casa e buttano letteralmente la bomboniera dentro al dimenticatoio, dunque occorre evitare di regalare soprammobili inutili, focalizzandosi su una domanda precisa: che fine avrà fatto la nostra bomboniera tra 8 mesi? Rispondere a questo quesito vi aiuterà a scartare una serie di oggetti che non pensavate potessero risultare così inutili e privi di futuro.

In termini di idee, tra le soluzioni più adottate del momento troviamo quelle green, ovvero naturali e solidali, che possono essere fatte con materiali riciclati, con delle donazioni ad appositi enti, o ancora con dei materiali del tutto naturali. In questo caso, prendete in considerazione la possibilità di regalare ad ogni ospite un diffusore per ambiente con cialde naturali, molto simpatico e anche utile in casa per deodorare le stanze.Bomboniere di nozze: come sceglierle?Altre bomboniere a tema green sono rappresentate da piccole piante nane, ad esempio i bonsai, molto in voga nei matrimoni, ma sconsigliate in quanto la maggior parte della gente non ha idea di come ci si prenda cura di una pianta particolare come un bonsai, finendo per lasciarla morire.
Esiste poi la variante gastronomica, che consiste in un insieme di piccole prelibatezze, ad esempio i barattolini di miele e marmellate fatte in casa, accompagnate dal classico sacchetto di confetti.

Per concludere, ricordatevi che al di là dello stile del ricevimento, delle regole del bon ton e del giudizio degli invitati, le bomboniere di nozze non hanno ragione di esistere se non rispecchiano a pieno le peculiarità della coppia di sposini, dunque non ponetevi limiti se non quelli dettati dal portafogli!

Lascia un commento

*

Privacy Policy