Questo sito contribuisce alla audience di

La Regione Lazio finanzia il primo sportello dedicato a uomini violenti

La Regione Lazio finanzia il primo sportello dedicato a uomini violenti

La Regione Lazio finanzia il primo sportello dedicato a uomini violenti

“Parla con Noi”, uno sportello dedicato agli uomini violenti. Grazie al nuovo bando “Generiamo Parità”, sono stati avviati una linea telefonica e un programma di incontri per il recupero cognitivo e comportamentale di uomini violenti.

Garantiti anonimato e rispetto della privacy per gli uomini violenti che decidono di rivolgersi allo sportello “Parla con noi”. Un servizio gratuito per contrastare la violenza contro le donne su più fronti, a partire dalla prevenzione

Un servizio gratuito e importantissimo. Infatti, per contrastare efficacemente la violenza di genere bisogna agire e aggredire il fenomeno su più fronti, a cominciare dalla prevenzione.

Garantiti anonimato e tutela della privacy. Dopo il primo contatto, vengono proposti colloqui individuali e il successivo inserimento in un percorso di terapia di gruppo, per l’elaborazione degli stereotipi culturali alla base del comportamento violento e per la gestione dei sentimenti di rabbia e collera. L’obiettivo finale è la sostituzione di modelli di comportamento aggressivi con modelli di interazione paritari tra uomini e donne e col pieno riconoscimento della figura femminile come soggetto alla pari col quale dialogare.

“Oltre a promuovere e finanziare progetti – ha spiegato Lucia Valente, assessora al Lavoro, Pari opportunità e Personale – per la diffusione di una cultura del rispetto e di parità tra le giovani generazioni, c’è bisogno di intervenire sia sugli autori di violenza sia su coloro che potenzialmente lo possono diventare.

Il numero telefonico è 3713564730.

Articolo scritto da Redazione