Questo sito contribuisce alla audience di

A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti

A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti!A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti

Non saranno 44 come la famosa canzone, ma neanche 4. Di gatti ce ne sono ben 6 al Romeow Cat Bistrot, per offrire ai clienti una coccola affettuosa unita a un buon pasto. Un’idea pensata soprattutto per gli amanti dei piccoli amici a quattro zampe che nella pausa pranzo, a colazione o a cena non riescono a rinunciare ad averli intorno.

Romeo e i suoi amici (Maos, Nino, Lamù, Romeo,Irì e Frida) sono i veri padroni del ristorante. Dormono, giocano e accolgono i clienti con le loro fusa, ma soprattutto sono quel qualcosa in più che permette al bistrot di essere l’unico ristorante vegano di Roma con dei gatti all’interno, tanto che anche i turisti che vengono da fuori Roma non riescono a resistere alla tentazione di passare a trovarli.A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti

I fondatori sono Maurizio e Valentina, dei ragazzi con idee molto chiare in fatto di nutrizione, tanto da adattare i menù ai cambiamenti delle varie stagioni. Appena si entra nel Romeow Cat Bistrot di via Francesco Negri, nella zona cult di Ostiense, salta subito all’occhio l’arredamento dove tutto è pensato in funzione degli ospiti del locale.

A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti

Sulle pareti spiccano  percorsi felini con delle mensole attaccate al muro per permettere l’arrivo a delle ceste sopraelevate dove i gatti si godono dei bei riposini, mentre all’ingresso c’è un grosso tronco di albero per fare un po’ di ginnastica. E poi poltrone, scatole e tutto il necessario per far godere il massimo della tranquillità.A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti

Per i clienti invece i mobili sono tutti di legno, dipinti con colori pastello dal celeste al verde mela, bianco o blue. Se a qualcuno l’idea di mangiare insieme a così tanti gattini, anche se tutti ben nutriti e dolcissimi, potrebbe far storcere il naso, niente paura. Loro sono assolutamente educati e puliti, vivono nel locale da sempre e non si sente alcun tipo di odore.

Sono abituati ad avere intorno sempre persone nuove e interagiscono con i clienti senza nessun tipo di fastidio. C’è anche un piccolo decalogo per una migliore convivenza, che ha come regola quella di non dare da mangiare e attendere che siano i piccoli amici a quattro zampe ad andare a fare le fusa, senza bisogno di chiedere coccole, o fare le foto sempre senza flash.

Tranne il lunedì e martedì (giorni di chiusura) i gatti del Romeow Cat Bistrot aspettano i propri amici, sia a colazione, che per pranzo (dalle ore 13:00 alle 14:00), a merenda (ore 17.00) così come a cena (dalle ore 20.00), con un menù ricco e variegato.

A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti

Ci sono circa 30 tipi di dolci, verdure solo di stagione e il tofu fatto in casa, per soddisfare ogni tipo di palato con abbinamenti anche azzardati e curiosi.

A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti8A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti7A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti6A Roma il primo ristorante vegano dedicato agli amanti dei gatti5

I prezzi vanno dai 6 ai 13 euro, ma il piacere di mangiare in compagnia di Romeo e dei suoi amici non ha eguali.

CONTATTI:

Romeow Cat Bistrot – Via Francesco Negri, 15 – tel. 06 57289203

romeowcatbistrot@gmail.com  –  www.romeowcatbistrot.com

Articolo scritto da Redazione