Archeologia a Roma: ad Ostia Antica il viaggio nel tempo è Hi-Tech

188

Ostia Antica, il teatro

Ad Ostia Antica il viaggio nel tempo diventa hi-tech.

Da sabato prossimo, infatti, i quartieri più lontani degli scavi saranno raggiungibili su golf-car a impatto zero, con una tettoia fotovoltaica che ne assicura la ricarica.

I visitatori anziani, a disagio con le lunghe distanze, potranno usufruire così di un passaggio gratuitoche copre oltre 1000 metri su una delle macchine guidate dal personale della Soprintendenza speciale ai beni archeologici di Roma.

Il servizio è disponibile su prenotazione e, in via sperimentale, si svolgerà il sabato con un turno al mattino e uno al pomeriggio.

Tre i posti disponibili su ogni vettura, oltre a quello per l’autista, 24 al giorno gli individui trasportati nella fase iniziale del progetto. A presentare il progetto dal titolo ‘Ostia antica città senza età‘ il Soprintendente Speciale per i Beni Archeologici di Roma Mariarosaria Barbera e il Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Anna Maria Buzzi.

visitare ostia antica a roma 1

 

«La città antica di Ostia garantisce un viaggio nel tempo – osserva Barbera – Ti trovi circondato da 33 ettari di panorama urbano dell’impero romano, tra case, botteghe, monumenti, affreschi e mosaici, in un parco naturale meraviglioso sulla riva del fiume. Ora, con l’aiuto della Direzione generale per la Valorizzazione, possiamo invitare anche le persone che affronterebbero con disagio la lunga passeggiata verso le propaggini più distanti dall’ingresso. Ma si tratta di luoghi eccezionali che meritano una visita. Il servizio per ora è disponibile solo una volta a settimana – fa sapere – ma sarà esteso non appena avremo un incremento di personale che consenta di dedicare stabilmente due unità per turno al trasporto su gomma».

Si segue un tragitto, affacciato prima sul Tevere e poi sul quartiere occidentale dell’antica città portuale romana, incontrando, lungo il percorso diversi supporti informativi espressamente predisposti.

visitare ostia antica a roma

 

L’approdo alle insulae della III Regione e all’area della Case Giardino (la domus delle Muse, la domus delle Pareti Gialle, la domus delle Ierodule) permette di visitare abitazioni che presentano raffinati dipinti murali, con raffigurazioni a tema dionisiaco, floreale o fantastico, e mosaici con decorazioni geometriche. Più in dettaglio, è una tettoia fotovoltaica a ricaricare le due golf car, assicurando una gestione prossima al costo zero, e a fornire alimentazione elettrica agli uffici della Soprintendenza.

La produzione elettrica immessa in rete è assoggettabile agli incentivi previsti dal Gse, come il rimborso ventennale a tariffa ordinaria, mentre i costi sostenuti possono usufruire di agevolazioni pari al 55%. Criteri di fruizione degli Scavi che dialogano con l’ambiente e con il risparmio e che hanno aperto la strada al progetto ‘Ostia città senza età’, di Marco Sangiorgio, Chiara Belfiore e Fabio Pandolfi, vincitore del concorso di idee bandito nel 2011 e finanziato nel 2013 dalla Direzione generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale con 80 mila euro.

visitare ostia antica a roma 2

 

Partner del progetto sono stati il Centro Anziani di Ostia Antica ed il Touring Club Italiano.

Le prenotazioni nominative, specificando l’eventuale presenza di accompagnatori, dovranno pervenire allo 0656358044, ufficio di Ostia antica della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma.

Il progetto sarà attivo a decorrere da sabato 21 giugno 2014.

Le visite, accompagnate dal personale interno della Soprintendenza, saranno effettuate il sabato su due turni: uno a.m. dalle 10.00 alle 12.00 ed uno p.m. dalle 16.00 alle 18.00, per un massimo di 12 persone per turno (orario estivo sino al 31 agosto, con anticipo progressivo del turno pomeridiano dal 1° settembre).

Leave A Reply

Your email address will not be published.