Papa Francesco: il quartiere di Borgo Pio lo adotta! “E’ uno di noi! Lo vorremmo Premier”

95
PAPA, BORGO PIO "ADOTTA" FRANCESCO: «È UNO DI NOI, LO VORREMMO PREMIER»
PAPA, BORGO PIO “ADOTTA” FRANCESCO: «È UNO DI NOI, LO VORREMMO PREMIER»

«A palazzo Chigi ci vorrebbe uno come Papa Francesco».

A un anno dalla sua elezione, gli abitanti dei quartieri intorno San Pietro hanno ormai «adottato» Bergoglio, il Papa venuto «quasi dalla fine del mondo», che in un anno ha saputo guadagnarsi con la sua semplicità e umiltà la fiducia non solo dei fedeli, ma anche dei cittadini di Borgo, che in poco tempo hanno riposto in lui aspettative e speranze.

Così tutti hanno una parola di affetto per il nuovo pontefice che, nonostante da queste parti non sia di casa come il predecessore Benedetto XVI, viene comunque sentito come «uno di noi».

«È soprattutto una persona umile che ispira fiducia anche per la semplicità con cui si relaziona ai fedeli, il modo parlare e anche quello di vestirsi. È un Papa povero, un esempio per le persone», afferma un ristoratore del posto che chiede l’anonimato per non farsi pubblicità e che aggiunge: «Ho incontrato Bergoglio a cena a Santa Marta. Mi ha colpito vederlo in fila per il pasto, come fosse una persona qualunque».

Per gli abitanti della zona, Francesco è soprattutto «il Papa del cambiamento».

«Ha portato una grande aria di novità – secondo Antonello, dalla sua trattoria »Al passetto di borgo« – riavvicinando i fedeli, fra cui molti giovani, alla chiesa grazie al suo carisma».

E oltre ai fedeli, Bergoglio ha portato a Roma anche tanti turisti.

«Da quando è stato eletto – continua Antonello – le cose vanno meglio. Alcuni fra i clienti, quando glielo chiediamo, dicono che vengono qui per il Papa».

Per Anna, proprietaria di un negozio di souvenir, Bergoglio è il papa che sta finalmente «modernizzando» la Chiesa.

«Ci ha fatto da subito un’ottima impressione – dichiara – sta portando quei cambiamenti che servivano alla Chiesa per stare al passo con i tempi. È un papa furbo».

E la popolarità di Bergoglio si vede anche dalla quantità di turisti in piazza San Pietro, nonostante questa settimana non ci sia stata la consueta udienza del mercoledì dal momento che il Pontefice si trova ad Ariccia per gli esercizi spirituali di quaresima della Curia romana in programma fino a venerdì nella Casa del Divin Maestro retta dai Paolini.

PAPA FRANCESCO STAR DEL WEB PONTIFEX 2

 

«Da quando c’è Francesco, il turismo qui è salito del 5%», dice Eleonora, che fa la guida turistica.

E da un’autorità all’altra, il pensiero va anche al neo eletto Presidente del Consiglio.

«Francesco è una bellissima figura – commenta Angelo dal suo panificio – che sta provando con la sua umiltà a cambiare le cose, più o meno quello che vorremmo facesse Renzi. La differenza è che Bergoglio lo sta già facendo»

Leave A Reply

Your email address will not be published.