Questo sito contribuisce alla audience di

Festa Europea della Musica: al via oggi a Roma con oltre 100 concerti gratuiti fino a domenica

festa europea musica roma

Fino a domenica 22 giugno, Roma ospiterà la “Festa Europea della Musica”, organizzata dall’Associazione Culturale Festa della Musica Festival.

Un programma vasto e articolato che coinvolgerà centinaia di musicisti con oltre 100 concerti, tutti ad ingresso gratuito fino a esaurimento posti, in oltre 50 spazi tra piazze, musei, cortili, istituti di cultura, chiese, locali, e aree archeologiche.

Un cartellone eterogeneo, che ben rappresenta uno degli elementi essenziali della manifestazione, quello di essere la «festa di tutte le musiche.

La Festa europea della musica di Roma, da venti anni incoraggia l’ascolto della musica offrendo concerti gratuiti di tutti i generi musicali, promuove l’incontro tra generi, culture e professionalità musicali diverse, tra musica classica e rock, colta e popolare, tra passione e mestiere, valorizza gli spazi museali meno noti della città.

concerti gratuiti roma

 

Dalla sua nascita in Francia, la manifestazione si svolge il 21 giugno di ogni anno in contemporanea in più di cento città del mondo, distribuite nei quattro continenti. Anche quest’anno molti concerti eventi si svolgeranno in alcuni dei luoghi più belli e suggestivi di Roma: Piazza del Campidoglio, Piazza di Spagna Scalinata di Trinità dei Monti,Piazza Navona, Piazza del Pantheon,Piazza S.Silvestro, Villa Pamphili,Ponte della Musica,Macro,Museo Nazionale di Palazzo Venezia,Auditorium di Mecenate,Museo Napoleonico,Galleria d’Arte Antica in Palazzo Barberini solo per citarne alcuni.

Anche per questa ventesima edizione della Festa Europea della Musica, sono numerosi i musei che fanno da cornice ai concerti. La scelta delle sedi è stata guidata dalla volontà di offrire al pubblico della Festa, fatto di romani ma anche di molti turisti, la possibilità di conoscere anche quei ‘musei invisibilì di cui Roma è ricca.

Così anche quest’anno i concerti della festa saranno ospitati non solo in luoghi noti , ma anche in spazi meno conosciuti: tra gli altri il Macro, il Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, Museo di Roma Palazzo Braschi, Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese,Museo Napoleonico, Museo di Roma in Trastevere, Museo Nazionale Palazzo Venezia, Auditorium di Mecenate,Museo Nazionale degli Strumenti Musicali. Concerti anche nel Conservatorio di Santa Cecilia, sul Ponte della Musica, nell’Auditorium della Basilica di S.Croce al Flaminio,nella Chiesa Anglicana All Saints, nella Basilica di San Silvestro in Capite,nella Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, nella Chiesa di S.Rocco all’Augusteo, nella Chiesa di S.Andrea della Scozia, nella Chiesa del Sacro Cuore di Gesù, nella Chiesa S.S.Nome di Maria al Foro di Traiano, nella Basilica di S.Pancrazio, nella Chiesa evangelica Metodista e nella Chiesa di S.Lucia del Gonfalone. Coinvolti anche l’Academia Belgica, l’Accademia di Romania, l’Accademia d’Ungheria

Festa Europea della Musica: al via oggi a Roma con oltre 100 concerti gratuiti fino a domenica, festa musica roma concerti gratuiti roma

Dopo l’anteprima  con un assaggio degli eventi all’Accademia d’Ungheria, al Museo Napoleonico, nella Basilica San Silvestro in Capite e nella Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, la Festa entra nel vivo della programmazione nei giorni di sabato 21 e domenica 22 giugno.

Sabato 21 giugno, tanti concerti ed eventi in tutta la città.

In Piazza del Campidoglio un grande concerto gratuito per tutta la città: l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia lasciano la sede abituale dell’Auditorium per suonare nella splendida piazza michelangiolesca del Campidoglio.

Sempre sabato 21 giugno alle ore 22.00, Roma capitale regala alla città un concerto con 160 elementi tra Coro e Orchestra sulle note suggestive delle Danze Polovesiane di Borodin cui faranno seguito le grandiose pagine della Sinfonia n. 5 di Čajkovskij.

Sul podio delle compagini ceciliane salirà il giovane ma già affermato direttore russo Stanislav Kochanovsky attuale Direttore Principale della Kislovodsk Philharmonic Orchestra.

In Piazza di Spagna l’esibizione della banda dei Vigili del Fuoco e a seguire Toni Verde, uno degli artisti più preziosi ed eclettici della scena musicale. Tony Verde si esibirà in un live set sulla Scalinata di Trinità dei Monti accompagnato da cantanti e acrobati in uno show emozionante, eseguendo i brani contenuti nell’inedito album, “Unity”.

Sempre sabato 21 giugno, a Piazza Navona concerto della banda dell’Esercito, a Piazza San Silvestro, la Banda della Marina Militare, all’Accademia Belga, Ludo Vandeau interpreta canzoni di Ferré, Gainsbourg, Brassens, Ferrat, Jacques Brel e canzoni del suo repertorio personale.

Al Macro Museo di Arte Contemporanea di Roma -Spazio Area, Nabla Ensemble, composizioni originali acustiche elettroacustiche e multimediali, in prima esecuzione assoluta, di artisti statunitensi e italiani.

Tra gli altri appuntamenti, al Museo di Roma in Trastevere – Chiostro, l’Orchestra EtnoMuSa con musiche e danze della tradizione popolare; al Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, in collaborazione con il Conservatorio di Santa Cecilia, I concerti degli allievi Francesco Dominici Buraccini (chitarra classica) e l’Ensemble Rosantico con un concerto di musica barocca.

Nella Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini, l’Orchestra Mandolinistica Romana e l’Ensemble Vocale di Roma.

Al Museo di Roma Palazzo Braschi il Coro Mount Green People con canti gospel e spirituals, il Coro Kol Rinà e il Coro Altavoce con le cover internazionali più conosciute interpretate e coreografate nella travolgente performance di 35 elementi.

Spazio anche ad eventi nelle periferie:

al Centro Culturale Gabriella Ferri a Pietralata, Conjunto Bossagora, coro con chitarra e percussioni per un viaggio nella musica popolare brasiliana, dallo choro, passando per il samba fino alla bossanova e oltre.

Tra i tanti concerti nelle Chiese segnaliamo l’Auditorium della Basilica di S Croce al Flaminio con Coro Diapason 440 – Sergio Scapigliati e la Chiesa Sacro Cuore di Gesù con il concerto dell’ Orchestra Papillon, formata da bambini e ragazzi dai 5 ai 20 anni.A Villa Pamphilj Concerto del Coro Polifonico Bel Respiro. Anche nell’edizione 2014 della Festa della Musica non poteva mancare l’House Concert presso un’ abitazione privata co il concerto per Mandolino e Chitarra di Damiano Mercuri e Luca Mereu.

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA COMPLETO CLICCA QUI

Articolo scritto da Redazione