Perché ci innamoriamo?

Amore meccanismi dell'innamoramento

I Meccanismi di Innamoramento, scritto da Ivo Papadopoulos - psicologo, psicoterapeuta, sociologo e musicista – è un libro piccolo ma intenso che parla dell’amore.

Dell’amore sì, ma soprattutto delle persone che si innamorano, del perché si innamorano e, in particolar modo, di chi si innamorano.
Questo libro, infatti, propone ipotesi sulle motivazioni che spingono una persona ad essere attratta da un’altra e viceversa.

Quella alchimia che difficilmente si riesce a spiegare trova, in questo volume, una spiegazione psicologica, emotiva e familiare che ha radici molto profonde.

perchè ci innamoriamo
Cercare un senso nella scelta del proprio partner diventa un’esigenza soprattutto per coloro che si trovano a vivere ripetuti fallimenti in amore e non riescono a capire se, e in che misura, dipenda da loro.

Non sono pochi, infatti, coloro che si sono domandati almeno una volta nella vita: “Perché mi innamoro sempre della persona sbagliata?”.

E allora non possiamo non soffermarci sui meccanismi che stanno alla base del processo di innamoramento.
“Se per esempio” ci spiega l’autore del libro “una donna possiede il meccanismo del principe azzurro, aspetta che qualche uomo, il principe appunto, la salvi dalla torre dove è rinchiusa che può rappresentare la sua famiglia di origine, una situazione economica difficile, un ambiente sociale degradato, la sua solitudine, ecc”.

“Ecco” continua Papadopoulos “che arriva questo eroe che la salva e di cui si innamora. Ma lei si è innamorata di lui come persona o del fatto che l’ha salvata?”

L’ipotesi del libro, dunque, è che generalmente ci si innamora del meccanismo e non della persona reale che abbiamo di fronte.

I meccanismi dell'innamoramento.

I meccanismi di innamoramento, di Ivo Papadopoulos

 

Eppure in questo incastro molto profondo, che alle volte rischia di diventare una vera e propria trappola per noi, c’è una buona notizia: se si conoscono i propri meccanismi di innamoramento, allora si può abbassare il livello di errore.

La consapevolezza, infatti, riduce la possibilità di incappare sempre nelle stesse situazioni creando invece un cambiamento di rotta altrettanto profondo.
E, allora, a chi si rivolge questo libro?
“Questo volumetto è utile a chi si sta affacciando per la prima volta nel mondo dell’amore, a chi si è già scottato, a chi è già in coppia o sposato, ed in questo caso il libro può essere utile a migliorare alcuni aspetti relazionali, conclude il Papadopoulos.
Un invito, insomma a imparare dall’amore avvicinandosi ad esso con apertura e umiltà.

In fondo, proprio i momenti più difficili possono aiutarci a trovare risposte significative per noi capaci di dare senso ai nostri dolori e consentirci di guarire le nostre parti ferite con coraggio e fiducia.

Dott.ssa Antonella D’Oriano

Psicologa, psicoterapeuta

Lascia un commento

*

Privacy Policy