Questo sito contribuisce alla audience di

Sesso: Sex Toys a domicilio, in Italia arrivano le ambasciatrici della felicità

ambasciatrici felicità sessuale, sex toys a domicilio
ambasciatrici felicità sessuale, sex toys a domicilio

Sex toys a domicilio, riunioni e presentazioni tra donne, proprio come un tempo si faceva con i cosmetici: la crisi tocca il mercato dei prodotti legati alla sessualità e le “ambasciatrici della felicita” arrivano ora anche nelle case italiane.

 

È la nuova iniziativa di una nota azienda francese specializzata nella vendita di biancheria intima, accessori e cosmetici intimi, che, attraverso le sue ambasciatrici, insegna alle clienti, rigorosamente donne, come migliorare l’affinità di coppia attraverso l’organizzazione di ‘soft party‘ nelle abitazioni private.

 

«La nostra missione è quella di creare felicità e rendere le nostre consumatrici appagate e sicure nell’intimità della camera da letto», spiega una delle ambasciatrici della felicità.

 

«L’azienda presso cui lavoravo aveva delle difficoltà e quindi sono stata licenziata. Mentre cercavo un’altra occupazione mi sono imbattuta in Soft Paris e mi sono subito entusiasmata. L’idea mi ha subito incuriosito, prima come donna e poi come possibile occasione di lavoro».

 

Niente tabù, nè imbarazzi. «Nelle riunioni si crea molta complicità tra donne, che dimostrano molta curiosità – aggiunge l’ambasciatrice della felicità – una volta rotto il ghiaccio, quando si passa a provare la cosmetica, si interessano moltissimo. Molto entusiaste si dimostrano anche per quanto riguarda i giochi ideati per la vita intima, che servono anche per scoprire se stesse e scoprirsi al partner. Per questi prodotti non c’è crisi, alcune persone spendono anche 350 euro a sera».

 
Iniziative di questo genere “non sono assolutamente paragonabili ai sexy shop“, rimarca l’ambasciatrice della felicità, sottolineando l’obiettivo principale degli incontri: “rompere la routine della vita di coppia in una visione totalmente al femminile. Non c’è nulla di volgare. Si tratta di un concetto innovativo, di un nuovo modo di vivere la sessualità, è un aspetto che fa la differenza”.

 

Da due mesi impegnata in questa nuova attività, in un solo mese cinque party organizzati e altri in agenda, l’ambasciatrice della felicità è assolutamente entusiasta del suo nuovo lavoro: “ad ogni incontro trovo almeno due o tre altre donne che mi chiedono di realizzare party a casa loro”.

 

Tra i prodotti più venduti, “la biancheria intima e la cosmetica, sconociuta alla maggior parte delle donne che incontro, soprattutto la crema stimolante per l’uomo e la donna”. Molta curiosità anche per tecniche come “la geisha therapy, per la rieducazione della zona pelvica, meno tonica a causa della maternità o dell’età”.

 

Tra le curiosità, i vibratori ricaricabili attraverso il collegamento Usb del computer

Articolo scritto da Redazione