Permessi sosta residenti: tutto più facile con la nuova procedura online

0
66

p>D’ora in poi non sarà più necessario andare in piazza degli Archivi, alla sede dell’Agenzia per la Mobilità, per chiedere e ottenere – o per rinnovare – il permesso a pagamento di libera sosta residenti nelle zone a traffico limitato (centro storico, Trastevere, San Lorenzo) e quello, gratuito, per i residenti che parcheggiano sulle strisce blu nelle altre zone della città.

L’Agenzia ha avviato la procedura via web, in collaborazione con Poste Italiane (che mette a disposizione la sua piattaforma elettronica di pagamento) e Unisys.

Con lo sportello virtuale, che consente di avere il permesso a casa senza spostarsi da casa, Roma Mobilità conta di ridurre del 50% entro fine anno il numero dei cittadini che si recano fisicamente presso i suoi uffici.

Oltre che per gli utenti, dunque, il vantaggio è per il traffico e l’ambiente: meno spostamenti, meno veicoli su strada, meno emissioni nocive.

Il nuovo servizio, sottolinea l’Agenzia, è in linea con il Piano Strategico per la Mobilità sostenibile approvato da Roma Capitale.

E lo slogan della campagna lanciata per farlo conoscere punta proprio sul beneficio in termini di sostenibilità: “Muoversi meno, muoversi meglio”.

Lo sportello telematico permessi è stato presentato in Campidoglio dall’assessore capitolino alla Mobilità Antonello Aurigemma, dal presidente di Roma Mobilità Massimo Tabacchiera e dal responsabile Direzione Permessi della stessa Agenzia, Luca Avarello.

Avere i permessi via web richiede poche semplici mosse.

Ci si collega al sito www.agenziamobilita.roma.it, si entra nella sezione permessi e si seguono le istruzioni: ci si registra, si compila il modulo con i dati richiesti, si sceglie il tipo di permesso, si invia in allegato la documentazione (possibile anche farlo via fax), si paga quando necessario (online con carta di credito, oppure mediante bonifico bancario o conto corrente postale).

L’Agenzia chiude la pratica e spedisce il permesso a casa.

Il sistema telematico, preannuncia Roma Mobilità, sarà esteso ad altri servizi per facilitare la vita agli utenti, ridurre i tempi d’attesa, abbattere i costi e limitare ulteriormente gli spostamenti in città.

L’entità dei numeri in gioco conferma il senso dell’operazione: nel 2011 l’Agenzia ha rilasciato 28.952 permessi Ztl (4.024 per residenti) e 24.964 permessi per sosta gratuita su strisce blu (di cui 23.123 per residenti). Nel 2012 sono in corso di rinnovo circa 10.500 permessi Ztl residenti.

In tutto, a Roma ci sono circa 230 mila cittadini interessati ai permessi di sosta, con circa 30 mila rinnovi ogni anno. Cifra, quest’ultima, che aumenta negli anni – come il 2012 – in cui scadono i permessi quinquennali per le Ztl (da ricordare: per la sosta nelle zone a traffico limitato il permesso dura 5 anni se è il primo o il secondo richiesto, un anno dal terzo in poi).
Tutto quanto c’è da sapere sul nuovo servizio e sui permessi sosta (comprese le tariffe in dettaglio per i permessi Ztl) è su www.agenziamobilita.roma.it.

Nel sito, anche un video che spiega in breve cos’è e come funziona la procedura online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here