ROMA: AAA ASSESSORE ALLA CULTURA CERCANSI

0
25

roma senza assessore cultura

AAA assessore alla cultura cercansi per la città di Roma, Capitale d’Italia. Questo l’annuncio che potremmo ritrovare sulle pagine di annunci di qualche quotidiano. Roma, infatti, dal 26 maggio è senza assessore alla cultura dopo le dimissioni di Flavia Barca. Fatto grave per una città che proprio della migliore gestione  culturale deve poter far sfoggio per attrarre turismo e di conseguenza far lievitare l’economia della città. La mancanza di una guida per la cultura di Roma dalle lamentele lungo i corridoi della politica è montata correndo velocemente sul web e sulle cronache dei giornali grazie all’appello di un folto gruppo di artisti e operatori culturali capitolini. Si va da Michele Placido a Umberto Orsini, da Gabriele Lavia  a Francesca Comencini e Sergio Rubini che hanno indirizzato oggi una lettera aperta al primo cittadino e (per conoscenza) anche al Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini. “E’ inconcepibile che Roma Capitale non abbia un Assessore alla Cultura. La vita culturale romana sta collassando per paralisi istituzionale”.

flavia barca dimissioni assessore cultura
L’EX ASSESSORE ALLA CULTURA DI ROMA FLAVIA BARCA

 

“Noi, cittadini e cittadine, artisti e operatori culturali di Roma – si legge – Le chiediamo di prendere atto della grave urgenza in cui versa il sistema culturale della citta’. Riteniamo fondamentale che avendo voluto Lei assumere ad interim la carica di Assessore alla cultura, debba provvedere quanto prima a comunicarci il suo progetto per la citta’. Musei, biblioteche, teatri, istituzioni culturali aspettano in un clima preagonico da troppo tempo le sue indicazioni. Il 14 luglio – prosegue la lettera – e’ una data simbolica nella storia europea. Confidiamo possa essere altrettanto simbolica per Lei per nominare un Assessore alla Cultura facente funzione e comunicarci qualche linea strategica. In assenza di un Suo riscontro nel concreto ci impegniamo ad adottare qualsiasi forma di protesta dandone ampia comunicazione”.

 

Oggi a firmare la lettera troviamo Alvia Reale, Piero Maccarinelli, Francesco Biscione, Gabriele Lavia, Federica De Martino, Michele Placido, Federica Vincenti, Giorgio Lupano, Andrea Gromiero, Giuseppe Manfridi, Raffaella Azim, Erica Basso, Giovanni Costantino, Cristian Giammarini, Elisabetta Rasy, Andrea Bonella, Matteo Micheli, Edoardo Sala, Sergio Rubini, Natalia Di Jorio, Sara Greco Valerio, Manuela Mandracchia, Annamaria Guarnieri, Luciano Virgilio, Sandra Toffolatti, Michele Gentile, Teatro Ambra Jovinelli, Fabrizia Pompilio, Marco Balsamo, Francesca Comencini, Moira Mazzantini, Silvana Mazzocchi, Carmen Pignataro, Andreas Neumann, Anita Bartolucci, Elena Bonelli, Umberto Orsini.

Nel frattempo in rete (con l’hashtag #RomaCercaCultura) monta la protesta contro il sindaco Ignazio Marino.

E voi chi vorreste come assessore alla cultura del comune di Roma??

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here