Roy Roger’s inaugura la boutique di Roma in via del Babbuino

0
192
ROY ROGER'S INAUGURAZIONE BOUTIQUE ROMA
ROY ROGER'S INAUGURAZIONE BOUTIQUE ROMA
ROY ROGER’S INAUGURAZIONE BOUTIQUE ROMA

Roy Roger’s  – il primo jeans Made in Italy, 1952 – ha inaugurato la boutique di Roma di Via del Babbuino con un Cocktail Party al quale sono intervenuti Stefano Accorsi, Alessia Marcuzzi, Nicoletta Romanoff, Riccardo Scamarcio.

Ad accogliere gli ospiti Patrizia Biondi, presidente e i figli Niccolò Biondi, amministratore delegato, Guido Biondi, direttore creativo del Gruppo Sevenbell produttori di Roy Roger’, President’s, Union Spark, Nichol Judd.

 

ROY ROGER'S INAUGURAZIONE BOUTIQUE ROMA
ROY ROGER’S INAUGURAZIONE BOUTIQUE ROMA

Essere a Roma, nel cuore di una città che ha rilevanza internazionale per cultura e storia, rappresenta per noi una crescita non solo sul mercato interno ma sul Mondo”, afferma Niccolò Biondi amministratore unico.


Lo storico jeans, primo in Italia prodotto nel 1952, ora anche nella capitale. Al cocktail party di inaugurazione, con il dj Giulia Centofanti, hanno accolto i numerosi ospiti Patrizia Biondi, presidente, Niccolò Biondi, amministratore unico e Guido Biondi direttore creativo del Gruppo Sevenbell.
roy roger's roma 3
Rigorosamente in linea con il concept progettuale – forte legame al passato ma rivolto al futuro – nella boutique di Roma, distribuita su due piani,  elementi moderni emergono con semplicità in un contesto caratterizzato dal recupero di un’antica palazzina in mattoni e travertino.

Gli archi ogivali delle vetrine, che si affacciano su via del Babuino, fanno da quinta scenica ad un ambiente raffinato che, attraverso un ingresso vetrato, si apre su due ampi livelli .
Gli spazi interni, arricchiti da particolari ed elementi influenzati dalla potenza stilistica della facciata, danno forma ad aree espositive e ai camerini, svelando zone confortevoli e più riservate.
Una maestosa scala elicoidale lignea, caratterizzata da balaustra in ghisa con corrimano in legno, si impone in modo discreto accentuando la verticalità degli spazi, suddivisi da arcate, riquadrate da fascioni in legno di rovere scuro.

In un’atmosfera ovattata, la scritta di Fulvio Biondi “Non c’è futuro se non hai una vera storia” accoglie il cliente introducendolo nel mondo Roy Roger’s lungo un percorso dove jeans, maglie, camicie, t-shirt e accessori si presentano su mensoloni in legno massello, ricavati da vecchie botti fino ‘800; mentre pantaloni, abiti e giubbotti sono esposti appesi su bauli moderni in acciaio bianco.

Sparsi ad arte, alcuni oggetti vintage ci riportano all’America di un tempo. Ricordano, invece, il soggiorno di una residenza signorile la libreria ed il bancone bar nella prima sala, riecheggiando atmosfere intime ed eleganti.
Il pavimento grigio in resina si alterna a zone in legno vecchio che evidenziano aree specifiche come quella del servizio “jeans su misura” .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here