Addio agli occhiali con la chirurgia laser

0
69
Addio agli occhiali con la chirurgia laser

La chirurgia oculare con il laser corregge i difetti visivi, liberandovi da occhiali o lenti a contatto, in modo da poter vivere appieno la vostra vita.

La chirurgia laser aiuta le persone che sono miopi, ipermetropi, astigmatici o soggetti che hanno una cornea dalle forme insolite. Questo tipo di intervento è adatto a voi se la vostra capacità visiva non è cambiata da almeno un anno, se il vostro lavoro permette la chirurgia laser e se i vostri occhi e la vostra salute sono in generale buoni.

Si tratta di una procedura semplice che richiede pochi minuti. La durata dell’intervento varia a seconda del livello di correzione richiesto.

Il laser apporta sottili regolazioni alla forma della superficie dell’occhio (la cornea), correggendone le piccole imperfezioni e rendendo la visione più chiara e nitida. La stragrande maggioranza dei pazienti che si sottopone a questo tipo di operazione è stupita dalla rapidità con cui si riprendono e dalla velocità con cui possono godere di una vita libera da occhiali o lenti a contatto.

Esistono diverse tipologie di chirurgia oculistica laser che permettono al paziente di scegliere il trattamento a cui sottoporsi in base alle proprie esigenze specifiche ed ottenere i migliori risultati possibili. Prima di sottoporvi ad una operazione laser, è necessario consultare un medico specialista in uno dei migliori centri certificati d’Italia. Nel centro di Vision Future avrete la possibilità di dire addio ad occhiali e lenti a contatto, grazie alla chirurgia refrattiva.

I due tipi più noti e più popolari di interventi di chirurgia oculistica laser sono LASIK e LASEK (chiamato anche PRK).

Lasik

LASIK sta per “Laser-Assisted In-Situ Keratomileusis”. È stato eseguito da oltre 20 anni e ha contribuito a migliorare la visione di milioni di persone.

I vantaggi dell’operazione con LASIK includono un breve tempo di recupero (di solito intorno alle 24 ore fino a una settimana), è indicato per la maggior parte delle persone e la durata del trattamento non supera i pochi minuti.

Durante il trattamento LASIK, il primo laser creerà un sottilissimo lembo protettivo sullo strato trasparente dell’occhio (la cornea). Questo lembo protettivo verrà quindi sollevato e il secondo laser verrà utilizzato per correggere la vista.

Il processo di recupero è abbastanza veloce e si dovrebbe essere in grado di svolgere tutte le attività entro 24 ore dal trattamento.

Lasek

LASEK sta per “Laser Assisted Sub-Epithelial Keratectomy”. È la scelta migliore se si possiede una cornea sottile o una condizione medica che rende la chirurgia oculistica laser più difficile da completare. Durante l’intervento verrà utilizzato un solo laser per correggere la vista, piuttosto che i due che vengono utilizzati in LASIK.

Il LASEK può correggere la visione di persone con cornee più sottili o condizioni mediche preesistenti. Questo loro particolare stato, rendeva precedentemente impossibile sottoporsi ad un intervento laser. Il LASEK viene spesso scelto rispetto al LASIK quando il paziente ha un alto livello di miopia.

Una soluzione alcolica viene applicata sulla superficie dell’occhio e viene applicato un foglio ultrasottile. Questa soluzione alcolica allenta il sottile strato di cellule sulla superficie dell’occhio, chiamato epitelio. Queste cellule si attaccano poi al foglio, che viene poi delicatamente spostato sul lato dell’occhio, dando al chirurgo l’accesso allo strato della cornea che sarà trattato dal laser.

Dopo che il laser avrà rimodellato la cornea, una speciale lente a contatto protettiva verrà applicata sull’occhio per aumentare il comfort durante il periodo di guarigione. Questa lente viene normalmente rimossa dopo circa quattro giorni. Come con l’operazione in LASIK, entrambi gli occhi possono essere trattati nello stesso giorno. Molti pazienti possono vedere un miglioramento immediato della loro visione, ma possono volerci anche dei giorni (massimo due settimane) prima che la visione del paziente si stabilizzi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here