L’eccesso nel desiderio sessuale. Come riconoscerlo e come trattarlo

0
794

Il desiderio sessuale è un aspetto della personalità estremamente soggettivo.

Esso dipende da svariati fattori: di tipo organico, ormonale, psicologico, culturale, etc. In termini generali, il desiderio sessuale dipende dalla carica energetica di una persona.

Molte persone possiedono una grande carica erotica che porta loro ad avere rapporti sessuali più volte al giorno o comunque a pensare continuamente al sesso.

Come fare a capire se si tratta di una condizione normale o, invece, è il caso di preoccuparsi?
Il confine tra una condizione normale e una patologica, alle volte, può essere confuso. Non vi è, infatti, una definizione certa dei disturbi conosciuti come “del desiderio sessuale iperattivo”.

Ciò comporta, alle volte, per gli stessi esperti di giungere a una diagnosi errata col risultato di non riuscire ad aiutare veramente le persone che vivono una simile condizione. Esiste, in ogni caso, un criterio che può essere utile conoscere per tutti coloro che si trovano in tali situazioni di disagio.

Tale criterio distingue la condizione patologica conosciuta come “ninfomania” nel caso della donna e “satirismo” nell’uomo da una condizione normale. Esso focalizza l’attenzione sul tipo di libido: vale a dire, se la libido è tanto potente da compromettere la dignità dell’individuo e diventare un pericolo per gli altri, allora siamo in presenza di un malfunzionamento.

Se tale criterio non è presente, significa che il desiderio sessuale potrebbe essere l’espressione di una carica energetica forte che l’individuo esprime attraverso una via sessuale. In ogni caso, contattare uno specialista, esperto in sessuologia, può aiutare a dissolvere dubbi e a superare eventuali difficoltà legate alla sfera sessuale.

Intanto è significativo sottolineare che, se si vive una sessualità rispettosa di sé e dell’altro, non vi è patologia.

 

 

Antonella D’Oriano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here